Menu Chiudi

Quota Associativa 2021

Cari amici, come ogni anno vi chiediamo di continuare a sostenerci per proseguire nelle nostre attività a sostegno dei minori, nella speranza che presto ritorni il sorriso dei bambini in tutte le case. Anche per l’anno solare 2021 la quota associativa è rimasta invariata e potrà essere versata entro la fine di gennaio.

Delibera del 16 dicembre 2020

Il consiglio direttivo riunitosi in data 16 dicembre 2020, constatata l’impossibilità di poter indire le nuove elezioni per il rinnovo dei consiglieri e delle cariche istituzionali, causa emergenza Covid-19, delibera quanto segue:

  • Di protrarre la data di fine mandato al primo momento utile ad organizzare le nuove elezioni per il rinnovo del direttivo, procedendo dalla data del 01/01/2021 nel solo esercizio ordinario per la vita e la sussistenza della associazione stessa;
  • Durante lo stesso consiglio direttivo viene disposto l’invio delle seguenti somme di denaro, per far fronte all’emergenza in atto sul territorio bielorusso, da destinarsi all’acquisto di generi alimentari, di prevenzione e di sostegno alla didattica, per gli orfanotrofi che ne hanno fatto richiesta:
    • Villaggio dei Bambini Leninsky di Minsk – 400,00 €
    • Casa di fanciulli n° 5 di Minsk – 500,00 €
    • Istituto di Senno – 400,00 €
    • Villaggio Istoki – 600,00 €
    • Casa dei fanciulli n° 7 di Minsk – 500,00 €
    • Orfanotrofio di Bobruysk – 300,00 €

Progetto Inverno 2020

Cari amici, con la trasparenza e l’onestà che abbiamo sempre cercato perseguire, desidero raccontarvi il percorso che ci ha portati a quello che oggi stiamo vivendo. Sin dal progetto estivo per far fronte a questa emergenza abbiamo intrapreso, con poche altre associazioni al nostro fianco, un percorso costruttivo e propositivo di dialogo e coinvolgimento dei vari Ministeri italiani e bielorussi per individuare un percorso concordato e sicuro che permettesse ai bambini di arrivare nel nostro paese anche se solo per un breve periodo. Purtroppo, come ben sapete, a fine luglio ci è stato comunicato da fonte ministeriale che non era possibile dare proseguimento a nessun tipo di risanamento durante l’estate. Seppur molto delusi, da settembre ancora una volta, piuttosto che subire gli eventi in maniera passiva e attendista, ci siamo rimboccati le maniche e, con altre associazioni che condividono la nostra visione, abbiamo cercato di creare i presupposti per ripartire con i progetti invernali. Dopo svariati tavoli di lavoro alla presenza di tutti i Ministeri competenti, si è arrivati alla stesura di un protocollo sanitario che sembrava soddisfare e dare le garanzie necessarie per far arrivare i bambini in tutta sicurezza.  Anche questa volta però gli eventi hanno superato le nostre possibilità di reazione, con una situazione pandemica che col tempo è diventata sempre più critica in Italia e ancor più in Bielorussia. In questa emergenza anche i vari Ministeri purtroppo non hanno più saputo darci una risposta univoca e coordinata e tutto questo ha reso di fatto irrealizzabile anche il progetto invernale. Rinunciare all’arrivo dei nostri bambini per il Natale, traguardo per il quale ci siamo battuti fino all’ultimo con la massima trasparenza e buona fede, ci spezza il cuore e al contempo ci porta ad una riflessione profonda sulle modalità con cui proseguire nella nostra missione mantenendo sempre al centro del nostro operato i bambini e le famiglie che con tanto amore li ospitano. Una riflessione che dovremo pensare e condividere con voi nelle prossime occasioni di incontro appena la situazione lo renderà possibile. In conclusione, vi prego di fare sempre riferimento a noi come associazione per tutte le notizie o perplessità, riceverete sempre tutto il supporto di cui avete bisogno, sconsigliandovi di seguire la scia di gruppi o pagine social dove proliferano notizie spesso errate o fuorvianti, negli anni crediamo di esserci guadagnati la vostra fiducia ed è giusto che voi riponiate la vostra nell’associazione di cui fate parte.

Francesco BIA

Progetto Inverno 2020

Cari soci purtroppo ci ritroviamo ad organizzare il Progetto Invernale con tutte le incertezze e le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, in peggioramento sia in Italia che in Bielorussia, nonché alla sopravvenuta crisi politica che ad oggi non sembra di facile soluzione. Per quanto a noi noto le questioni riguardanti le ospitalità dei bambini sono in discussione su vari tavoli ministeriali, ma ad oggi non abbiamo nessuna certezza che i progetti potranno essere confermati. Noi come associazione, pur non volendo illudere nessuno e nella speranza di una soluzione positiva, ci apprestiamo ad organizzare i progetti pur consapevoli che per gli stessi, se si potranno realizzare, servirà il massimo impegno nostro e delle famiglie nel rispettare i protocolli sanitari che il Ministero delle Salute ci chiederà. Premesso questo, sotto trovate la documentazione per la partecipazione al progetto che dovrà essere compilata con cura ed inviata all’indirizzo email info@gabbonlus.it entro e non oltre il giorno 15 ottobre o se impossibilitati ad usare questa modalità potete fare riferimento ai vostri referenti e concordare la consegna brevi manu.

Progetto Inverno 2020

 

Progetto Estate 2020

In considerazione del mancato inserimento della Bielorussia nella lista dei cittadini dei paesi extraeuropei che possono entrare in Europa e dell’ordinanza firmata dal Ministro della Salute per la quale resta in vigore isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per tutti gli arrivi extra Schengen, con validità a decorrere dal 1° luglio.
Il Comitato per i Minori Stranieri nella necessità di tutelare il superiore interesse dei minori e la salute non solo dei minori stessi, spesso già affetti da patologie che potrebbero accrescerne la vulnerabilità in caso di infezione da SARS-CoV-2, ma anche delle famiglie che li accolgono, proroga ulteriormente la sospensione dei progetti di risanamento non autorizzandoci ai Progetti di Risanamento Estate 2020.
Come GABB abbiamo creduto e sperato fino a oggi di potervi dare una risposta diversa cercando di superare tutti gli ostacoli che si sono presentati, sempre e solo nella convinzione di fare del nostro meglio per il bene dei bambini.
Continueremo nel nostro impegno e come già sapete ci siamo attivati per inviare aiuti sia economici che umanitari ai nostri bambini per aiutarli in questa difficile estate.

Progetto Estate 2020

Cari soci vi comunico che con l’ultimo Decreto Ministeriale in materia di spostamenti vengono prolungate le misure restrittive per i passeggeri provenienti dai paesi extra Schengen fino al 30 giugno 2020. Questa decisione ha portato il Comitato Minori Stranieri ha prolungare la sospensione dei soggiorni solidaristici almeno fino alla suddetta scadenza così come già comunicato e richiesto in precedenza dalle autorità bielorusse. La nostra associazione avendo posticipato tutti i progetti al mese di agosto si augura che sia ancora possibile realizzare gli stessi e resta  in attesa di una eventuale cancellazione Ministeriale definitiva che al momento non è stata ancora ufficializzata.

Comunicato Comitato Minori Stranieri

Raccolta fondi

Aiutateci ad aiutare i nostri bambini in questo momento di difficoltà. Contribuite anche voi alla raccolta fondi che abbiamo attivato in favore degli istituti e delle case di accoglienza. L’intera somma raccolta sarà devoluta direttamente ai responsabili delle strutture sul territorio bielorusso e sarà nostra cura seguire e documentare l’effettivo utilizzo dei versamenti ricevuti. Per donare un momento di felicità basta anche un piccolo contributo da versare con la causale “Contributo Volontario” sui seguenti cc:

Banca Popolare Puglia e Basilicata Agenzia Modugno:
Iban IT72R0538541540000000001135

BancoPosta:
Iban IT52J0760104000000040189706

CC Postale:
40189706

Per tutte le informazioni di carattere fiscale potete contattare il nostro tesoriere scrivendo all’indirizzo email info@gabbonlus.it

Emergenza Covid-19

Cari amici in questo momento di necessità vogliamo essere vicino alle nostre comunità e ai nostri bambini e, sicuri di interpretare anche il vostro pensiero, abbiamo pensato di donare le seguenti somme:
• 500€ per le aree di Polla e dintorni per l’acquisto di un macchinario per la sanificazione da destinare alla Protezione Civile locale
• 500€ per le aree di Taviano e dintorni per l’acquisto di Buoni Spesa da destinare al Comune
• 500€ per la città di Bari per l’acquisto di Buoni Spesa farmaceutici per minori in difficoltà da destinare al Comune
• 2000€ per la Fondazione Umanitaria “Pace per i Bambini” di Minsk che procederà all’acquisto di materiale per l’igiene e la profilassi e altro materiale di prima necessità da destinare agli orfanotrofi sul territorio bielorusso

Inoltre, a breve lanceremo una campagna di sostegno a favore dei nostri bambini in Bielorussia a cui potrete partecipare attivamente, presto vi illustreremo tutti i dettagli.

5×1000

Anche quest’anno con il vostro sostegno abbiamo potuto donare tanti momenti di felicità. Ma si può fare sempre più e sempre meglio non dimenticare di indicare nella tua dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale 93277710724, dai nostri bambini riceverete un sorriso e da noi un 5×1000 volte grazie ❤

Progetto Estate 2020

Cari soci le misure restrittive legate alla pandemia sono ancora vigenti e ad oggi rimane confermata la sospensione dei progetti di risanamento. Purtroppo l’arrivo dei bambini a giugno verrà sicuramente posticipato. In accordo con la nostra fondazione partner in Bielorussia ci stiamo attivando per organizzare l’arrivo nel mese di agosto nella speranza che le condizioni sanitarie permettano ai bambini di viaggiare in totale sicurezza.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.